Argomenti collegati:
Classificazione dei segni tecnici (Carnap)

Designatori (Carnap)

Carnap, Meaning and Necessity (1947;2 ed. 1956); trad. it Firenze, p. 18.

Designatori (tutte quelle espressioni per cui si applica un'analisi semantica del significato): proposizioni, predicatori (espressioni predicative in senso lato, includendo espressioni di classi), funtori (espressioni per funzioni in senso stretto, escludendo funzioni concettuali); espressioni individuali.

Usando il termine "designatore", Carnap non intende sostenere che queste espressioni sono nomi di certe entità, ma semplicemente che esse hanno, per così dire, un significato indipendente.
A rigore, soltanto le proposizioni dichiarative hanno un significato 'designativo' in senso stretto; un significato caratterizzato dal massimo di indipendenza.
Tutte le altre espressioni derivano quel che significano dal modo in cui contribuiscono al significato delle proposizioni, delle quali fanno parte (p.18).